martedì 9 ottobre 2007

COLPITI DALLA BELLEZZA

Riguardando le fotografie che ritraggono l’area interna a Ducati (occupata per anni prima dalla mensa, poi dal bar e poi dismessa) dove ora sorge la Fisica in Moto, siamo rimasti colpiti dalla forza, dalla creatività, dalla capacità di trasformare la realtà che ha il lavoro dell’uomo.

Le foto riferite a Marzo 2007 (solamente 7 mesi fa!), a confronto con quelle odierne fanno immediatamente risaltare agli occhi una cosa: noi uomini siamo fatti per la bellezza.
È il desiderio di questa bellezza che ci ha condotti lungo tutto l’evolversi del progetto ed è sorprendente scoprire che il lavoro dell’uomo collabora al suo svelarsi.

Marzo 2007

Settembre 2007

Marzo 2007
Settembre 2007

Marzo 2007

Settembre 2007

5 commenti:

Monica ha detto...

Prima di tutto grazie ragazzi!
Per come lavorate, per questo desiderio di bellezza che così potentemente perseguitate ma soprattutto per quello che mi date.
Come sapete tra meno un mese circa mi laureo in infermieristica. Il mondo della Ducati e della medicina fin ora mi sembravano due cose ben distinte ma adesso mi accorgo che non è così perché la bellezza di cui parlate è la stessa che anche io desidero ricercare in ogni ambito della mia vita, a partire dal mio futuro lavoro. Per questo spero di visitare presto il vostro laboratorio perché è la testimonianza di come questa ricerca davanti alle cose genera qualcosa di bello "per tutti", anche per me.
Continuate così Mario e Giovanni!
Ciao!

Alessandro ha detto...

Sono capitato su questo blog per caso, ma questo lab sembra veramente una gran cosa! Quindi Ducati non sa fare solo delle moto! ;)

Marco Zanti ha detto...

perchè Ducati fa una cosa del genere?

Staff Fisica in Moto ha detto...

Ciao Marco,
Ducati, attraverso la sua Fondazione, propone il progetto Fisica in Moto per rispondere ad un bisogno educativo presente nella società odierna: siamo tutti responsabili di questo, anche le aziende.

Speriamo di vederti presto in Ducati!

marco zanti ha detto...

Verrò molto volentieri: grazie e complimenti per l'iniziativa.