giovedì 27 settembre 2007

INSERITI NUOVI MACCHINARI!

In questi giorni abbiamo ospitato all’interno del laboratorio gli ingegneri della ditta Leonardo per l’istallazione di 4 macchinari da loro realizzati: la postazione martelli della “Linea montaggio motore” nella sala 1, il “Piano senza attrito”, le “Sedie del terzo principio” e la “Macchina di Flechter” nella sala 2.



La collaborazione con Leonardo e con l’Ing. Daniel Spezzaballi è stata realmente proficua. Il lavoro è stato eseguito realmente bene e la cosa che più ci ha colpito è vedere come le persone che hanno realizzato i macchinari si siano appassionate al laboratorio.

Andiamo ad illustrare oggi i primi due macchinari istallati:

Linea montaggio motore (sala 1)
Colpendo con martelli di materiale diverso (acciaio, gomma, legno, ecc) una cella di carico andremo ad analizzare le caratteristiche proprie del materiale grazie alla graficazione su uno schermo LCD 32” delle diverse risposte in frequenza.





Piano senza attrito (sala 2)
Un piano a basso attrito su cui è possibile movimentare cubi di materiali differenti ci aiuta a comprendere la differenza tra Massa e Peso. Provando a muovere le scatole sul piano è inoltre possibile notare come Massa, Forza e Accelerazione dialogano tra di loro.


5 commenti:

Leandro Ronchi unifi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Leandro Ronchi unifi ha detto...

Che ganzata è sicuramente un piano con cuscino d'aria, troppo bello.
Dite la verità non è che ci giocate a hockey da tavolo quel classico gioco da bar che si tenta di buttare il disco nella buca avversaria?
Eppoi con quegli strumenti iper tecnologici, colpendo su una cella di carico con materiali diversi analizzando le onde emesse riuscite a dire le cartteristiche del materiale? fantastico, ma che tipo di caratteristiche di preciso? solo generali come gomma acciaio ecc. oppure un pò più approfondite?
Troppo bello mi sto esaltando devo per forza fare un giro su tutti i macchinari.
Ciao Savino ciao Mario.

Alessandro ha detto...

Bellissimo! Ducati campione del mondo non solo in pista!

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)